Rosticceria mignon siciliana

Gastronomia classica Siciliana, la ricetta perfetta per feste e buffet

Autore:

Categoria:

13,528FansLike
478FollowersSegui
576FollowersSegui

La rosticceria siciliana è uno dei vanti della gastronomia palermitana, la ricetta perfetta per feste e buffet, una vera prelibatezza.
Un impasto di pasta brioche che viene utilizzata come base per fare pizzette, rollò ai wurstel, calzoni fritti e al forno ecc.
A Palermo li troverete in tutte le rosticcerie, ma anche panifici, pollerie, bar. Ottimi per una cena fredda, banchetti o aperitivi.
Qui la ricetta per prepararli voi a casa.


Ingredienti

1 kg di farina 00 o manitoba (anche mista)
100 g di olio extra vergine d’oliva o strutto
100 g di zucchero
25 g lievito di birra
20 g di sale
500 ml acqua tiepida

Per la farcitura

Passata di pomodoro
Prosciutto cotto
salame piccante
Mozzarella
Wurstel
Per lucidare i pezzi

uovo
Semi di sesamo


Sciogliere il lievito in metà dell’acqua leggermente intiepidita. Impastare tutti gli ingredienti, farina, zucchero, olio e lievito sciolto, aggiungete pian piano la rimanente acqua e per ultimo il sale

Fate lievitare l’impasto per circa due-tre ore o fino a quando non sarà raddoppiato di volume. Formare le palline di 50 g l’uno per calzoni , pizzette ecc. e per i rollini con il wrustel 25 g. Poi formare la rosticceria e condirla a vostro piacimento, utilizzando i condimenti che avete preparato. Lievitare il tempo che si formano tutti e si scalda il forno, circa 1 ora. Spennellare con tuorlo e un cucchiaio di latte. Infornare in forno caldo a 200° 20/25 min.

Ti è piaciuto? Condividilo con gli amici!

Rimani aggiornato su Telegram

Serafina Stanzione
Staff member. Redattrice, responsabile e curatrice della sezione dedicata agli Eventi a Palermo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ti potrebbe interessare anche...

La storia della manna in Sicilia

La storia della manna in Sicilia ha radici molto antiche, risalgono probabilmente agli arabi che importarono nella "terra del sole" i frassini da manna,...

Villa Trabia

Com'è abbastanza noto, sin dal XVII secolo presso l'aristocrazia siciliana, che possedeva già sontuosi palazzi a Palermo, si era affermata la consuetudine di costruire...

Bonus cultura: una guida per aiutare i diciottenni a capire come utilizzarlo

Come usare il bonus Cultura 18app? È un'iniziativa del Ministero per i giovani ed è dedicata a promuovere la cultura! Se sei nato nel 2002 e...

Chiesa del Carmine: dentro il cuore di Ballarò

Quante volte, da ragazzo, sono passato davanti al portone della chiesa del Carmine senza accorgermi della sua esistenza? Gli anni della prima adolescenza, quando...

L’urna con le ossa di Santa Rosalia

Fra qualche giorno ricorrerà il 397° festino della nostra amatissima patrona Santa Rosalia, ma anche quest’anno ci toccherà rinunciare alla sfilata del carro trionfale...

Rosalia Sinibaldi “la Santuzza”, Signora di Palermo

Rosalia Sinibaldi non è soltanto un’immagine ritratta in uno dei quadri presenti all’interno della Galleria Regionale di Palazzo Abatellis, né una rappresentazione lapidea che...