Piazza Acquasanta

Samuele Schirò firma 2

La piazza Acquasanta (o Acqua Santa), si trova tra le vie Com. Simone Gulì e Amm. Giovanni Bettolo.

La piazza, così come l’intera borgata, prendono il nome da una sorgente che scaturiva dentro una piccola grotta vicino la spiaggia. L’acqua fu detta “santa” per le sue presunte qualità medicamentose, legate soprattutto alla guarigione di malattie epatiche ed uriche. I pregi di tale acqua sono elencati in una lapide che si trova nel cortile Bagni Minerali.

Sulla piazza vi sono la villa Geraci-Notarbartolo, fondata nel 1698 da Girolamo Ventimiglia, marchese di Geraci e la parrocchia della Madonna della Lettera, realizzata per volontà della marchesa Anna Arduino nella prima metà del XIX secolo come cappella privata ed ampliata nel 1900 per essere aperta al culto.
Al centro della piazza vi è un piccolo giardino pubblico nel quale, nel 1981, è stata posta la statua chiamata “L’attesa”, progettata da Enzo Argento, un ragazzo del quartiere, e realizzata dai Cantieri Navali in collaborazione con le ditte Sailem e Albamonte, a testimonianza della collaborazione e della buona convivenza tra i cittadini e le imprese del luogo.

Ottieni i Percorsi

2 COMMENTI

  1. Magnifique endroit, surtout la statue représentant une femme en train de penser ou de regarder au loin, tout a côté une petite église charmante toute simple mais très bien entretenue et en remontant on tombe sur cette imposante bâtisse transformée en hôtel de luxe qui donne sur la mer , et en allant rejoindre cette demeure, j’ai croisé un escalier absolument majestueux très bel endroit et très belle route qui longe la côte pour se rendre dans les petits villages de pêcheurs situés tout au long de ce parcours

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.