Domenica al museo

Autore:

Categoria:

16,020FansLike
478FollowersSegui
619FollowersSegui
Tornano dal 3 aprile in Sicilia le “domeniche al museo”: l’iniziativa che prevede, ogni prima domenica del mese, l’ingresso gratuito in Parchi archeologici, musei e luoghi della cultura che dipendono dall’assessorato regionale dei Beni culturali. Lo ha disposto l’assessore regionale dei Beni culturali e dell’Identità siciliana, Alberto Samonà, aderendo all’iniziativa del Ministero della Cultura. «Occorre sempre più avvicinare i visitatori ai luoghi dell’arte e della bellezza – sottolinea l’assessore Alberto Samonà

A Palermo


Museo Riso – Museo d’Arte contemporanea


Corso Vittorio Emanuele – Palermo
                                        Tel. : 091 320532
                                        Spazio espositivo ”Cappella dell’Incoronazione” 




Chiostro di San Giovanni degli Eremiti

Via dei Benedettini 20
Tel : 0917071425 – 0916515019





Galleria regionale della Sicilia di Palazzo Abatellis

Via Alloro 4
Tel:0916230011
Dal 14 dicembre-10 febbraio 2019 – 
a pagamento in quanto ospita la Mostra di ”Antonello da Messina” 





Museo archeologico regionale

Antonino Salinas
Via Bara all’Olivella 24


0916116805 – 0916116806 – FAX 0916110740





Chiostro Santa Maria la Nuova di Monreale (Duomo)
e monastero dei benedettini

Piazza Guglielmo il Buono (Monreale)
Tel: 091 7071425 – 0916404403




La Cuba

Corso Calatafimi, 100




La Zisa

Piazza Zisa, 90135 Palermo

Area archeologica e Antiquarium di Himera

Contrada Buonfornello SS113, Termini Imerese.
Tel. 0918140128 (Antiquarium); 0918140906


Area archeologica e Antiquarium di Solunto

Via Collegio Romano – Santa Flavia- località Solunto
UFFICIO AMMINISTRATIVO 091905043 – ANTIQUARIUM 3387845140

Bagni di Cefala’ Diana

Cefala Diana (seguire indicazioni)
0916391111 interni 81011 81015 81009 – Rangers 0918291551

Ti è piaciuto? Condividilo con gli amici!

Rimani aggiornato su Telegram

Redazione
Redazione
Un gruppo di persone accomunate dalla passione per la Sicilia, ma sopratutto per Palermo, con la sua storia millenaria, la sua cultura unica e le sue molte, moltissime sfaccettature.

15 COMMENTI

    • Il Palazzo reale è aperto
      Domenica 08:15 –13:00
      Lunedì 08:15 –17:45
      Martedì 08:15 –17:45
      Mercoledì 08:15 –17:45
      Giovedì 08:15 –17:45
      Venerdì 08:15–17:45
      Sabato 08:15 –17:45
      ma non fa parte del circuito “Musei gratis la prima domenica del mese”

  1. Come sempre…leggi alla italiana. Musei con mezzo orario quando invece ,pel l’occasione, dovrebbero essere aperti tutto il giorno!! L’ ultima volta (3 anni fa) che sono stato a Palazzo Abatellis ho contato 11 impiegati e 3 visitatori…sarebbe bene che questo iper eccesso di manodopera facesse qualcosa!!

  2. Vorrei visitare il Palazzo Alliata di Villafranca e Palazzo Branciforte. Saranno inclusi fra i luoghi visitabili?

    • E si peccato! Comunque basta solo organizzarsi ed impegnarsi ad andarli a visitare, magari a due a due le altre prime domeniche del mese, magari quelli che costano di più, come Palazzo Abatellis il cui biglietto è 8,00€

        • E no carissimo, finiti i bei tempi! Oggi il costo di un biglietto d’’ingresso a Palazzo Abatellis è di € 8,00 (intero) Ridotto € 4,00, direi caruccio, non credi?

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ti potrebbe interessare anche...

Via Bara all’Olivella

La via Bara all’Olivella va da via Lampedusa a via Maqueda. Prende il nome dalla “vara” di San Francesco di Paola, la cui statua, appartenente...

Via Giuseppe Pitrè

La via Pitrè va dalla via Pindemonte alla piazza Pietro Micca. La strada è intitolata al medico, filologo e studioso di tradizioni popolari Giuseppe Pitrè,...

Quando a Palermo si accendevano i lampioni

Oggi è difficile immaginarlo, ma la prima volta che a Palermo si accendevano i lampioni era il 1745! Fino ad allora, nelle notti senza...

Via Quinta Casa

La via Quinta Casa va dalla via Cristoforo Colombo (ora via dell’Arsenale) alla via dei Cantieri. Quando i primi gesuiti arrivarono a Palermo, nel 1549,...

Padre Messina il benefattore palermitano

Padre Giovanni Messina ricordato dai palermitani come “il pazzo di Dio” fu un sacerdote e benefattore palermitano. Nato a Palermo nel quartiere della Kalsa...

Chiesa dell’Assunta delle Carmelitane Scalze

BREVI CENNI STORICI: tra le Chiese ed i Monasteri costruiti a Palermo nel ‘600 possiamo annoverare la splendida Chiesa dell’Assunta delle Carmelitane Scalze, fatta...