Da non perdere:
I luoghi più belli della Sicilia

Autore:

Categoria:

16,020FansLike
478FollowersSegui
599FollowersSegui

La Sicilia è una terra bellissima, una meta turistica ideale per essere visitata tutto l’anno, ma che in estate offre, indiscutibilmente uno dei mari più belli d’Italia. Un isola ricca di storia, di arte, di archeologia di tradizioni popolari, di eccellenze culinarie. Una terra magica che lascia incantati chi decide di visitarla tanto da non dimenticarla mai e di volerci tornare quanto prima.

Prima meta Palermo, capoluogo dell’isola, una città da tutta da scoprire. Palermo è una città da visitare a 360° da sotto terra fino ai suoi tetti.

Ti è piaciuto? Condividilo con gli amici!

Rimani aggiornato su Telegram

Redazione
Redazione
Un gruppo di persone accomunate dalla passione per la Sicilia, ma sopratutto per Palermo, con la sua storia millenaria, la sua cultura unica e le sue molte, moltissime sfaccettature.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ti potrebbe interessare anche...

La Fontana dei Tre Vecchioni alla Cattedrale di Palermo

Davanti alla Cattedrale di Palermo, più o meno dove adesso si trova la statua di Santa Rosalia, un tempo vi era la grande fontana...

Il Gelo di Mellone

Il mellone o melone, versione italianizzata del nome dialettale "muluni", non è altro che  l'anguria o cocomero, frutto abbondantemente coltivato in Sicilia e che...

Piazza Kalsa

La piazza Kalsa si trova tra la porta dei Greci, il foro Umberto I (o foro Italico), la via Torremuzza e la salita Santi...

La peste a Palermo nel 1575

Una terribile epidemia colpì Palermo nel 1575, precisamente la mattina del 9 Giugno, quando, nel quartiere di San Domenico si trovò una donna morta...

Via Pallavicino

La via Pallavicino va dal viale Duca degli Abruzzi alla piazza Pallavicino e alla via Mater Dolorosa. La via, la piazza e l’intera borgata, sono...

Piazza delle Stigmate

Piazza delle Stigmate si trova nei pressi del Teatro Massimo, sulla via Alberto Favara. Il nome ricorda l’omonimo monastero francescano che nel 1875 venne demolito...