Via Luigi Natoli

    La via Luigi Natoli va dalla via Terrasanta alla via Arcangelo Leanti.

    La strada è intitolata allo scrittore, critico letterario, giornalista e storico palermitano Luigi Natoli, nato nel 1857 e morto nel 1941.
    Per molti anni fu insegnante di letteratura italiana in diversi ginnasi palermitani, successivamente si trasferì a Roma dove fu redattore del Capitan Fracassa sotto lo pseudonimo di Marius, lo stesso che utilizzò più volte per i suoi articoli sul Giornale di Sicilia.
    Il suo più grande successo, però, è legato ai suoi grandi romanzi popolari basati su note fonti storiche. Questi furono pubblicati come romanzi d’appendice (dunque a puntate) sul Giornale di Sicilia e firmati con lo pseudonimo di William Galt. I più noti sono I Beati Paoli, Coriolano della Floresta, Calvello il Bastardo, La vecchia dell’aceto, Fra Diego La Matina e Cagliostro.

    Questi suoi scritti, soprattutto quelli legati alla storia dei Beati Paoli, hanno riscosso un enorme successo tra i siciliani dell’epoca e continuano ad essere apprezzati tutt’oggi per la loro accuratezza storica e per la loro esuberanza narrativa.

    Samuele Schirò
    Direttore responsabile e redattore di Palermoviva. Amo Palermo per la sua storia e cultura millenaria.

    LASCIA UN COMMENTO

    Please enter your comment!
    Please enter your name here

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.