Via Alloro

3136

Samu miniatura_1

La via Alloro va dalle vie Torremuzza e Butera alle vie Alessandro Paternostro ed Aragona.

In questa via si trovava un secolare albero di alloro, di dimensioni davvero ragguardevoli, che era impiantato nella casa della famiglia Bellacera (oggi noto come palazzo S. Gabriele), che fu abbattuto il 4 dicembre del 1704, giorno di S. Barbara. Questo episodio è raccontato dal marchese di Villabianca nel suo Palermo d’oggigiorno.

La strada è l’asse principale del quartiere della Kalsa, molto importante, soprattutto in passato, perché vi dimoravano le più alte cariche della città. Per questo motivo, ancora oggi, qui si trova il maggior numero di palazzi nobiliari antichi di tutta Palermo.
Tra questi ricordiamo i più importanti, quali il Palazzo Abatellis (sede della Galleria Regionale), il Palazzo Calvello, il Palazzo Diana di Cefalà, il Palazzo Bonagia (crollato rovinosamente nel 1982), il già citato Palazzo S. Gabriele e moltissimi altri.
In questa via si trovano anche due importantissime chiese, una è quella di S. Maria dell’Itria, detta anche dei Cocchieri, l’altra è la chiesa, con annesso convento, della Gancia, una delle più famose della città.

Loading
Centra mappa
Traffico
In bicicletta
Trasporti
Google MapsOttieni i Percorsi

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here