Samuele Schirò firma 2

La via Spaccaforno va dalla via Principe di Villafranca alla via Antonio Leto.

Statella
Stemma della famiglia Statella, marchesi di Spaccaforno

Il nome di tale via deriva dalla presenza di una villa con ampio parco (adesso non più esistenti), che si trovava proprio in questa strada e che apparteneva inizialmente ai marchesi di Spaccaforno e successivamente ai Tomasi, principi di Lampedusa. La villa risaliva al secolo XVIII e fu costruita dal giureconsulto marchese Giacomo Bajada il cui figlio, una volta entrato in possesso dell’immobile, decise di venderlo ad Antonio Maria Statella e Grifeo, marchese di Spaccaforno. La villa confinava con la proprietà dei principi di Villafranca, un parco chiamato appunto “firriatu di Villafranca”.

Il nome Spaccaforno deriva dalla corruzione del nome “Ispicae fundus” che era il nome medievale dell’odierno comune di Ispica, nel ragusano.

[mappress mapid=”107″]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.