Via Giuseppe La Masa

Autore:

Categoria:

16,020FansLike
478FollowersSegui
584FollowersSegui

Samu-miniatura_1-640x90

La via La Masa va dalla via Mariano Stabile alla via Collegio di Maria al Borgo.

È intitolata al patriota e scrittore Giuseppe La Masa, nato a Trabia nel 1819 e morto a Roma nel 1881.
Fu un tenace avversario dei Borbone e fu continuamente perseguitato dalla polizia per via delle sue idee ed attività rivoluzionarie. Nel 1847, per sfuggire all’arresto si rifugiò a Firenze, dove si mise in mostra per alcune iniziative in favore dei siciliani. In particolare una volta, al teatro “La Pergola” di Firenze, alla fine del “Giovanni da Procida” di Niccolini, salì sul palco e recitò la poesia dal titolo “Saluto dei siciliani ai fratelli toscani”, che gli fece guadagnare il plauso del pubblico.
Tornato in Sicilia fu l’anima ed il cuore della rivolta. Fu il primo ad arrivare alla Fieravecchia il 12 gennaio 1848 per incitare i cittadini a ribellarsi. Dopo la restaurazione borbonica fu nuovamente costretto all’esilio, ma anche in questo caso non smise mai di lavorare in favore della spedizione alla conquista della Sicilia, accattivandosi il favore dell’opinione pubblica e dei governi italiani. Nel 1860 partì con i Mille da Quarto e dopo lo sbarco corse ad arruolare numerose squadre di “picciotti” che si affiancarono a lui e a Garibaldi lottando fino al Volturno. In seguito entrò regolarmente nell’esercito con il grado di maggiore generale. Fu anche deputato al Parlamento italiano.

Un monumento del Civiletti a villa Garibaldi ed una lapide a San Domenico ne ricordano la vita e le gesta.

Foto: Antonio Ilardo

[mappress mapid=”371″]

Articoli Correlati

Via Emerico Amari

Via Principe di Belmonte

Ti è piaciuto? Condividilo con gli amici!

Rimani aggiornato su Telegram

Samuele Schirò
Samuele Schirò
Direttore responsabile e redattore di Palermoviva. Amo Palermo per la sua storia e cultura millenaria.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ti potrebbe interessare anche...

Il Parfait di mandorla

Il "Parfait di mandorle" è un semifreddo tipico siciliano e addirittura  palermitano. A base di uova, panna e mandorle, il parfait viene decorato da una incantevole colata di...

Il fantasma del Castello di Caccamo

Da secoli le storie di fantasmi appassionano e spaventano migliaia di siciliani. Sebbene alcune nascano e scompaiano nell’arco di una generazione, altre leggende sopravvivono...

Vicolo Zappa Sarcano

Il vicolo Zappa Sarcano è una traversa della via Altarello e continuazione di via Micciulla. Sarcano è probabilmente la storpiatura del cognome Saccano (o Saccone),...

Pasta con crema di zucca, speck, granella di mandorle e pistacchi

In autunno in Sicilia è facilissimo trovare zucche in abbondanza. Versatile, leggera, buona, la zucca viene cucinata in tanti modi, fritta, al forno, cotta a...

Torta Savoia

La torta Savoia è un dolce storico d'origini siciliane, realizzato con tanti strati di pan di Spagna che si alternano alle creme di cioccolato...

Scatti e volti del Festino

Cerchiamo di raccontarvi il Festino di S. Rosalia attraverso le immagini e i volti dei partecipanti. In questi visi si scorgono le emozioni, la...