Via Antonio Salinas

La via Salinas va dalla via Almeyda a piazza Diodoro Siculo.

È dedicata all’archeologo palermitano Antonio (o Antonino) Salinas, nato nel 1841 e morto nel 1914. Fu docente di archeologia all’Università di Palermo e fondatore, insieme ad altri colleghi, della Società italiana per la Storia patria, nel 1873. Fu anche direttore della 3° classe, riguardante studi relativi alla numismatica, alla storia delle belle arti e all’illustrazione dei monumenti.

Nello stesso anno fu nominato direttore del Museo Nazionale, carica che mantenne fino alla sua morte. Le sue doti direttive e la sua conoscenza gli fecero ottenere il titolo di Preside della Facoltà di Lettere e Filosofia, poi di rettore e infine di membro del Consiglio Superiore della Pubblica Istruzione, socio dell’Accademia dei Lincei, dell’Accademia di San Luca e di numerose accademie italiane e non solo. Insomma un autentico uomo di spicco del suo tempo. Fu anche promotore di diversi scavi archeologici in tutta la Sicilia, in particolare nelle zone di Selinunte e Segesta. Lasciò più di 150 scritti sulla numismatica, l’archeologia e la descrizione di antiche epigrafi.

Ad Antonio Salinas è intitolato il Museo Archeologico di Palermo.

2 COMMENTI

  1. Ho abitato nella zona 50 anni fa, ma ora vivo lontano da Palermo e provo una grande nostalgia. Qualcuno può farmi il grande regalo di dirmi se le odierne via Antonio Salinas e Via XX Settembre corrispondono alla Via Villa Trabia in cui abitavo? Grazie di cuore, Amelia Savino

    • Credo che la via Villa Trabia sia stata ora rinominata via Piersanti Mattarella, che va dalla via Notarbartolo alla via Costantino Nigra e che costeggia Villa Trabia dal lato opposto rispetto alla via Salinas.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here