Una via al giorno: Via Giuseppe Mario Puglia

Autore:

Categoria:

15,943FansLike
478FollowersSegui
580FollowersSegui

Samu-miniatura_1-640x90

La via Giuseppe Mario Puglia va dalla salita Raffadali e dal vicolo Castelnuovo alle vie Benfratelli, dei Biscottari e Saladino.

Un tempo conosciuta come “strada di S. Chiara”, per l’omonima chiesa, la via fu rinominata all’inizio del XX secolo ed intitolata all’avvocato Puglia, che aveva acquistato una parte del celebre palazzo Raffadali.
L’avvocato e giureconsulto era nato a Palermo nel 1823 e morto nel 1893.
Divenne famoso per le difese di personaggi illustri del risorgimento siciliano, come Nicolò Garzilli, Francesco Bentivegna, Giovanni e Francesco Riso e Benedetto D’Acquisto, arcivescovo di Monreale. Nel 1862 lo stesso Garibaldi, tenuto prigioniero nel forte di Varignano dopo la battaglia dell’Aspromonte, affidò a lui e all’avvocato Emanuele Viola, il compito di assumere la sua difesa nel processo che si stava intentando contro di lui.
Ricoprì numerose cariche pubbliche. Fu presidente della Deputazione provinciale e deputato al Parlamento italiano. Diresse anche diversi enti pubblici, quali l’ospizio di beneficienza, l’ospedale civico, il collegio S. Rocco ed il manicomio.

[mappress mapid=”341″]

Articoli Correlati

Salita Raffadali

Piazza Bologni

Via D’Alessi

Ti è piaciuto? Condividilo con gli amici!

Rimani aggiornato su Telegram

Samuele Schirò
Samuele Schirò
Direttore responsabile, redattore e fotografo di Palermoviva. Amo Palermo per la sua storia e cultura millenaria.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ti potrebbe interessare anche...

Come partecipare al X Premio Nazionale di Poesia “L’arte in versi”

Ancora due mesi per partecipare al X Premio Nazionale di Poesia “L’arte in versi” Ci sono ancora due mesi di tempo per aderire alla decima...

Villa Branciforti di Butera a Bagheria

STORIA                   Don Giuseppe Branciforti, principe di Pietraperzia e conte di Raccuja, deputato del regno, già pretore di Palermo ed esponente di uno dei maggiori casati...

Il giardino della Cuncuma a Palermo

Forse oggi è una rarità poter ascoltare la parola Cuncuma in un discorso comune tra le nuove generazioni, giocoforza la lentissima ma inesorabile scomparsa...

Carusi, addevi e picciriddi: i bambini in Sicilia

Sono molti i modi in cui chiamiamo i bambini in Sicilia. Dipende dalle diverse province dell’isola dove il termine bambino cambia, pur mantenendo lo...

La Sala delle Donne

A Palermo in passato non erano molti i luoghi pubblici dedicati solo alle donne. Eppure pochi sanno che ve ne era uno in particolare...

Jack Churchill: L’ufficiale che sbarcò in Sicilia con arco e spada

Che qualcuno sia sbarcato in Sicilia armato di spada, arco lungo e frecce, non è certo una novità nella storia millenaria della nostra isola....