Samu-miniatura_1-640x90

La via Migliaccio va dalla via Scobar al viale Leonardo da Vinci.

Mariano Migliaccio fu un militare e letterato palermitano del XVI secolo.
Le sue gesta militari furono molteplici, tra le più importanti ricordiamo la difesa dell’isola di Malta assediata dai turchi e la battaglia di Lepanto del 1571. Tra le cariche pubbliche da lui ricoperte le più importanti furono quelle di vicario generale per la repressione del banditismo, capitano di città e pretore di Palermo (equivalente all’odierno sindaco). In quest’ultimo periodo fece ricominciare i lavori per la realizzazione della Porta Felice, che fu conclusa proprio sotto il suo pretorato e che lo ricorda con una lapide commemorativa posta sul pilone sinistro della struttura.
Morì a Messina nel 1610, dove era stato eletto stratigoto, una carica pubblica di rilievo.

Come poeta lasciò numerose opere che furono inserite nella raccolta di Rime dell’Accademia degli Accesi, nonché alcune canzoni in dialetto siciliano che fanno parte della raccolta delle Muse Siciliane del Galeani. Descrisse anche minutamente l’arco trionfale eretto dal senato nel 1602, in occasione della venuta del viceré duca di Feria.

[mappress mapid=”162″]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.