Piazza Capo

Samuele Schirò firma 2

La piazza Capo si trova tra le vie Beati Paoli, Porta Carini e Cappuccinelle.

Questo nome indica uno dei quattro quartieri storici di Palermo, delineatisi nel 1600 con l’apertura della via Maqueda. Da quel momento il quartiere ebbe una propria identità ed ebbe un suo stemma (Ercole nell’atto di uccidere il leone) e una sua santa patrona, S. Ninfa, raffigurata anche nel relativo cantone di piazza Villena.
L’antico nome del quartiere era “Seralcadio” o “Siralcadi”, termini che derivano dall’arabo “sakalibab”, ovvero gli Schiavoni, un gruppo di mercenari arabi che abitavano in queste vie durante il X secolo, come riporta il viaggiatore Ibn Hawqal. Successivamente tale nome mutò in “Capo” corrompendo la parola latina “Caput Seralcadi”, ovvero l’altura del Seralcadio, infatti nel quartiere si trovava un’elevazione sulla quale era costruita l’antichissima chiesa di S. Anna. Proprio per questa sua posizione, la chiesa era ben visibile da ogni parte del quartiere e anche da più lontano.

Il Capo è famoso per il suo mercato storico, uno dei più antichi della città.

La mia posizione
Ottieni i Percorsi

Foto: Tripadvisor.it

1 COMMENTO

  1. Tutte le volte che vengo a Palermo vado a comprare quello che mi serve al mercato al capo di Palermo
    perchè e ben fornito di tutto ed e molto caratteristico. Per il periodo di Pasqua verrò a Palermo e andrò a vedere
    la celebrazione Pasquale nell’interno della Sicilia e la domenica 24/04/2017 sarei di nuovo a Palermo.
    La mia domanda è, la domenica il mercato al capo i negozi sono aperti?
    Se gentilmente mi darete l”informazione vi ringrazio e auguro buone Feste Mario Seminara

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.