Samu-miniatura_1-640x90

La via Briuccia va dalla via Resuttana ad oltre il viale Strasburgo, sulla via Villa Barbera.

Prende il nome dalla villa conosciuta come “Villa Buonfornello-Briuccia-Barbera”, il cui ingresso si trova in via dei Nebrodi.
La villa era stata assegnata, agli inizi del XVIII secolo, a Cristoforo Napoli e Bellacera, principe di Buonfornello, dal padre Federico Napoli e Zati, principe di Resuttano. Un tempo era circondata da un meraviglioso parco, di cui oggi, purtroppo, non rimane traccia. Tale complesso abitativo, insieme alla vicina Villa Resuttano, appare in una pregevole incisione contenuta nell’opera di Arcangelo Leanti “Lo stato presente della Sicilia”.
Agli inizi del XIX secolo venne acquistata dal commerciante ed imprenditore Paolo Briuccia e circa un secolo più tardi passò in mano alla famiglia Barbera.

[mappress mapid=”242″]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.