Piazzetta Garraffo

Palermo il GrandeLa piazzetta Garraffo si trova alla Vucciria, tra le vie Argenteria e Frangiai.

Nel 1575 qui fu costruita una fontana murale, poi sostituita con una nuova nel 1698, ad opera dello scultore Gioacchino Vitaliano che la realizzò su progetto dell’architetto del Senato Paolo Amato. Questa fontana oggi si trova nei pressi di Piazza Marina, affacciata sul Cassaro, dove fu trasportata nel 1865.
Nella piazzetta sono rimaste le decorazioni marmoree e su una di esse si trova la statua del Genio di Palermo, detta anche di “Palermo il grande”, che reca con sé l’emblematico motto “SUOS DEVORAT, ALIENOS NUTRIT”, ovvero “divora i suoi, nutre gli stranieri”. Un tempo questa statua era fiancheggiata da due statue di sante palermitane e nel piedistallo si trovavano i simboli dei quattro quartieri cittadini: La “Serpe Verde” per l’Albergheria, “Ercole” o “Sansone” per il Capo, lo “Scudo Imperiale” della Loggia e la “Rosa” per la Kalsa.

Il nome viene dall’arabo “gharaf”, ovvero abbondante d’acqua, con chiaro riferimento alla sorgente (diversa da quella del vicino Garraffello), dalla quale sgorgava un’acqua purissima. Secondo la tradizione, don Giovanni d’Austria, in procinto di partire per la battaglia di Lepanto al comando della flotta cristiana, nel 1571, ne avrebbe fatto grande scorta e che tale acqua sarebbe rimasta perfettamente pulita e potabile nei barili per ben due mesi.

La mia posizione
Ottieni i Percorsi

Articoli Correlati

Piazza Caracciolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.