Via Calderai

Autore:

Categoria:

Samuele Schirò firma 2

La via Calderai va dalle vie Lampionelli, S. Cristoforo, Livorno e Giovanni da Procida alla via Maqueda.

I calderai, o “quararara”, sono gli artigiani che producono bracieri, tegami, pentole ed altri oggetti in rame, alluminio o bronzo, che in questa strada avevano e hanno le loro botteghe.
Tra le tantissime vie dei mestieri che esistevano a Palermo, questa è una delle pochissime che ancora conservano la loro antica funzione, conservando le tradizionali botteghe da cui la strada prende il suo nome.
Esiste una preziosa testimonianza, riportataci da uno scritto di Giuseppe Pitrè, che ci racconta dell’esperienza avuta da un viaggiatore inglese, J. Galt, che passò da questa strada nei primi dell’800. Questo scrisse: “(Questo è)… il sito forse più tumultuoso di tutta l’Europa, dove si ammassano considerevoli blocchi di stagno per la manifattura di lampade, forchette e altri utensili da tavola e da cucina.”

[mappress mapid=”403″]

Foto: Panoramio.com

Ti è piaciuto? Condividilo con gli amici!

Rimani aggiornato su Telegram

Samuele Schirò
Samuele Schirò
Direttore responsabile e redattore di Palermoviva. Amo Palermo per la sua storia e cultura millenaria.

2 COMMENTI

    • Per ricordare che anticamente quel quartiere era abitato dalle comunità ebraiche e arabe. Un bel richiamo alla multiculturalità di Palermo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ti potrebbe interessare anche...

Via dell’Incoronazione

La via dell’Incoronazione va dalla piazza Sett’Angeli alla via Matteo Bonello. Questa strada prende il suo nome dalla loggia e dall’adiacente cappella anche chiamata S....

Il mistero dei giganti di Palermo

Che la Sicilia in epoca antichissima fosse abitata da giganti oggi nessuno ci crederebbe, tuttavia il mistero dei giganti di Palermo rimase per secoli nell'immaginario...

Čestmír Vycpálek, il campione ceco che amò Palermo

Ai più giovani il nome di Čestmír Vycpálek potrebbe non dire molto, eppure è stato uno dei giocatori e allenatori più amati della storia...

Pesto agli agrumi per condire pasta o bruschette

Buono e profumato, il pesto agli agrumi è un ottimo condimento per la pasta, per il riso, per il cous cous o per delle...

Palermo e l’uso della neve

Nella Palermo del ‘600 già non mancavano le estati afose che ancora oggi tormentano la nostra città. A quei tempi, però, non esistevano i...

Ulisse, i luoghi del Gattopardo

Se vi siete persi la puntata di Ulisse - Il piacere della scoperta, dedicata al Gattopardo, ve la proponiamo qui. Nella puntata di sabato 19...